Il boom dei pastelli durante il lockdown.


Anche grazie a Pixsys tutti i bambini hanno avuto i loro pastelli!

La pandemia ha travolto e stravolto ogni aspetto delle nostre vite, compreso il rapporto tra domanda e offerta delle varie tipologie di prodotti sul mercato. Così, se per molte aziende c’è stato un brusco calo di attività e di vendita, altre si sono ritrovate a dover soddisfare un improvviso “boom” di richieste. Un esempio concreto: tantissimi bambini costretti a rimanere a casa da scuola hanno avuto bisogno di una quantità considerevole di colori per disegnare.

Ecco perché la nota multinazionale svedese che fornisce prodotti per la casa e per l’infanzia ha richiesto ai propri fornitori un incremento di produzione immediato ed ingente.

L’ampiezza di catalogo Pixsys è risultata fondamentale per consentire al principale fornitore di pastelli della multinazionale di rispondere con efficacia a questa esigenza. I nostri controlli, interfacce, attuatori e sensori hanno infatti reso concretamente attuabili i molteplici cambiamenti da apportare in tempo reale ai processi produttivi:

  • una nuova rete di sottostazioni per il trattamento dei colori, con sistema di miscelazione e pesatura a temperatura controllata;
  • l’integrazione con il sistema di trasporto verso le macchine di stampaggio a riscaldamento controllato per evitare la formazione di grumi durante l’impasto;
  • i sistemi di etichettatura e confezionamento dei colori;
  • l’integrazione dei dati nel MES aziendale per semplificare la manutenzione predittiva e ottenere tutte le statistiche di produzione e qualità richieste dai committenti.

 

I nostri prodotti hanno quindi consentito a un’azienda di essere performante in un momento particolarmente delicato e a tanti bambini di non rimanere senza i loro colori durante le lunghe giornate trascorse a casa: ne siamo felici e orgogliosi.